Il patrimonio librario

Volumi antichi dell’ex biblioteca dei frati Cappuccini

Tra gli interventi importanti il restauro di circa 800 volumi antichi e preziosi rinvenimenti dall’ex biblioteca conventuale dei frati Cappuccini, volumi divenuti di proprietà del Comune, che consentirà di ridare una valida consistenza per la conservazione, fruizione e valorizzazione. E’ prevista anche la traduzione di alcuni volumi dal latino all’italiano e all’inglese e la loro digitalizzazione. Sempre allo stesso scopo, il patrimonio bibliotecario digitalizzato ed i materiali audio, video e grafici saranno condivisi anche mediante la piattaforma Puglia Digital Library.

Selezione e acquisto nuovi libri

Il progetto prevede la selezione e l’acquisto di nuovi libri per un totale di 7.000 per la messa a disposizione dell’utenza di un catalogo ampio e completo, suddivisi tra:

  • libri ad alta leggibilità per dislessia
  • cartacei
  • e-book
  • audiolibri
  • libri Braille
  • libri tattili
  • volumi biografici ed autobiografici
  • celebri opere di narrativa e letteratura internazionale
  • vocabolari e manuali di varie materie
  • libri di storia locale

I nuovi testi potranno essere sia consultati all’interno della stessa biblioteca che concessi in prestito, inoltre saranno inseriti nel catalogo collettivo del Servizio Bibliotecario Nazionale.